Whatsimpro

CORSO DI IMPROVVISAZIONE

Clicca sull’immagine e prenotati in automatico per partecipare all’open day

Il teatro non è fatto solo di copioni e battute imparate a memoria: è possibile coinvolgere e divertire un pubblico anche portando in scena noi stessi e l’immenso bagaglio di esperienze, emozioni, contraddizioni che ci portiamo dentro.
Con l’improvvisazione infatti a farla da padrone sono l’istinto e la spregiudicatezza. Ciò che appassiona gli spettatori è vedere persone che si mettono in gioco rischiando. L’improvvisatore è un funambolo che cammina costantemente in bilico sul filo sottile che separa il successo dal fallimento, e chi lo guarda non può che apprezzarne il coraggio, ammirandolo e forse invidiandolo.
L’accettazione dell’errore è ciò che trasforma il fallimento in divertimento.
Altri due concetti importanti su cui lavoreremo sono l’ascolto e la forza del gruppo: nessun uomo è un’isola, diceva John Donne, e vale più che mai quando improvvisi.


Otto lezioni dalle 21.00 alle 23.00, nella nostra sala di Via Scipione Dal Ferro 4


Con Stefania Alterio Lasalvia

Attrice, improvvisatrice e musicista nata a Santiago del Cile, ha studiato teatro all’Universidad del Desarrollo e ha continuato a formarsi in varie discipline mentre girava il mondo: Buenos Aires, Città del Messico, Barcellona (clown, maschera balinese, view points, doppiaggio…)
In Messico ha cominciato a insegnare presso il Teatro Foro e a esibirsi con COMPLOT-ESCENA e ATRIM. Tornata in Cile ha lavorato come attrice con PaoPao Producciones e al Cachafáz Teatro Bar, oltre a tenere lezioni di comunicazione per l’Universidad del Desarrollo e laboratori di improvvisazione in diverse scuole.
Nel 2017 si è trasferita a Barcellona ed è divenuta membro della compagnia di improvvisazione “The Modestos” (è stata attrice, clown e musicista nello spettacolo “El Capitán Galaktico”). Ha avuto inoltre l’opportunità di studiare la disciplina del soundpainting insieme a Ricardo Gassent e a Walter Thompson, il suo creatore.

Nel 2018, spinta dalle sue origini, decide di venire a vivere in Italia. Appena arrivata a Bologna inizia la collaborazione con Teatri D’Istanti e Music Together.